Stampa

Abbiamo intervistato i tecnici della squadra femminile, raccogliendo le loro emozioni e sensazioni in questo importante Torneo Internazionale.

Raffaella Rosa: “Partecipare a questa splendida manifestazione, oltretutto come primo club in assoluto nella storia, è stata un emozione grande per tutti noi, ragazze e staff compreso. Far parte di un evento così importante a livello sportivo ci ha permesso di far crescere la nostra esperienza sia sul lato tecnico-tattico che formativo. Affrontare squadre a livello internazionale vuol dire confrontarsi non solo con un modo diverso di giocare ma sopratutto con culture e realtà completamente differenti dalle nostre. Tutto ciò arricchirà il nostro bagaglio sportivo ed esperienziale, fornendo alle nostre giovani atlete e a tutto lo staff strumenti indispensabili per la crescita.”

Alfio Serafico: "Mi piace evidenziare che nello spirito di questo Torneo e in quello della nostra visione societaria i risultati sono spesso marginali rispetto ai principi ed ai progetti. Non guardiamo ai risultati a breve termine ma sviluppiamo progetti a distanza basati sulla valorizzazione delle giovani atlete, supportate dall'esperienza dei nostri tecnici e dirigenti. Basti pensare che sono spesso titolari nel campionato di serie C ragazze giovanissime con margine di crescita esponenziale. Educazione e rispetto in primis, sono i valori che cerchiamo di trasmettere a tutti i tesserati. Questi principi sportivi, che sono propri del Grifone Gialloverde, si armonizzano perfettamente con lo spirito di questo splendido Torneo Internazionale, che ci ha dato la possibilità di cimentarci contro realtà di culture sportive differenti."